Versilia Yachting Rendez-vous, le dichiarazioni dei protagonisti della seconda edizione

06 maggio 2018 news nautica elbana
Versilia Yachting Rendez-vous, le dichiarazioni dei protagonisti della seconda edizione

Dal 10 al 13 maggio una grande festa nel cuore di Viareggio, viva e operativa fabbrica a cielo aperto, che per quattro giorni accoglierà visitatori, amanti del mare e operatori del settore. L'evento è organizzato da Fiera Milano in collaborazione con Nautica Italiana e con il Distretto della Nautica e della Portualità Toscana.

 

Ecco le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Enrico Rossi, presidente Regione Toscana

“Dopo la scommessa dell'anno scorso con il lancio di un nuovo evento promozionale per la nautica nel segmento degli yacht medio-lunghi, siamo contenti che questa seconda edizione registri una crescita del numero di marchi ed espositori presenti, delle barche in acqua, degli appuntamenti che animeranno Viareggio e la Versilia. Anche per il 2018 la Regione sostiene l'evento, convinta della sua compatibilità con il Salone nautico di Genova, che è rivolto alle imbarcazioni più piccole, e della necessità di una manifestazione che mostri al mondo intero il valore della produzione toscana ed italiana laddove viene realizzata ed è immediatamente percepibile, potendo visitare nello stesso luogo sia le barche in acqua che quelle in costruzione nei capannoni a ridosso del porto. Mi auguro che a livello nazionale aprano finalmente gli occhi sostenendo più apertamente anche il Versilia Yachting Rendez-vous, vista l'unicità della location in cui viene realizzata. Dietro ad ogni yacht c'è inoltre una lunga filiera, spesso toscana, che parte dai cantieri ma coinvolge anche altri settori, dal design alla ricerca per continue innovazioni tecnologiche e nei materiali, dall'arredamento degli interni alla componentistica, alla motoristica al digitale. Ecco perché la Regione segue con attenzione i rapporti tra cantieri ed artigiani, i progetti di ricerca nel settore, la formazione dei lavoratori con specifici finanziamenti, i vari confronti sindacali, così come ci stiamo adoperando per sviluppare in futuro un'offerta complementare tra i vari eventi promozionali della nautica organizzati in Toscana”.


Vincenzo Poerio, presidente Distretto Tecnologico della Nautica e della Portualità Toscana

“Il tessuto imprenditoriale toscano della nautica è fortemente orientato al settore superyacht. In particolar modo, Viareggio è il luogo simbolo, conosciuto in tutto il mondo, dove dei veri e proprio gioielli del mare prendono forma e sostanza. Ecco uno dei motivi principali che spiega perché il Versilia Yachting Rendez-vous sia nato proprio qua: un evento dedicato a una delle massime espressioni dell’artigianalità, della creatività italiane. L’autorevolezza di questo luogo ci ha dato la possibilità di creare un salotto nautico esteso con eventi collaterali che si svolgono in una fabbrica aperta e che coinvolgono tutto il territorio. Un distretto unico al mondo, un evento unico al mondo, inserito in un meraviglioso contesto dal punto di vista ambientale, turistico, culturale quale è la Versilia”.


Lamberto Tacoli, presidente di Nautica Italiana

"Siamo particolarmente soddisfatti di come questa seconda edizione del Versilia Yachting Rendez-vous stia prendendo forma. L’aumento del numero di espositori e le novità che il Rendez-vous propone sono il risultato del grande impegno profuso da tutti gli attori coinvolti nell’organizzazione. Tra questi Nautica Italiana, che offrirà un quadro del settore nautico italiano ed internazionale attraverso incontri e convegni finalizzati a presentare i nuovi trend del design, i dati del comparto, nonché le applicazioni e le sfide del nuovo codice della nautica”.


Fabrizio Curci, amministratore delegato di Fiera Milano

“Siamo ormai prossimi alla seconda edizione di Versilia Yachting Rendez-vous consapevoli di aver contribuito alla nascita di una nuova importante manifestazione Made in Italy, in uno dei luoghi simbolo dell’industria nautica italiana ed internazionale, insieme a partner straordinari. Abbiamo chiaro l’obiettivo di far crescere la visibilità internazionale di questo evento attraverso la qualità di tutte le sue componenti: dai luoghi alle esperienze, dalle barche ai servizi. È una vetrina unica nel suo genere che potrà sicuramente attirare compratori ed appassionati da tutti il mondo, accomunati dalla passione per le barche e per la bellezza di questi luoghi”.

 

Gabriele De Giorgi

Ufficio Stampa Istituzionale  Fiera Milano S.p.A.

www.fieramilano.it

altre news in news nautica elbana

ultimora

Cosa dicono di noi

  • Alessandro A.

    Abbiamo appena concluso una permuta fra due imbarcazioni a vela che si profilava abbastanza complessa, visti i molteplici attori coinvolti, in modo eccellente e rapido (anche per il periodo in cui è avvenuta, agosto). Grande professionalità e 'sana leggerezza'; ancora un grazie ad Alessio e Tommaso.
  • Andrea B.

    Abbiamo concluso una vendita in pochissimo tempo, nautica elbana ha dimostrato competenza, professionalità ma soprattutto grande correttezza. Bravissimi!
  • STEFANO D.

    ABBIAMO ACQUISTATO UN KEY LARGO. PERSONE COMPETENTI E DISPONIBILI SIA PRIMA CHE DOPO LA VENDITA.